Prima ancora di fare questi scatti ho sognato ogni posa. Ho immaginato la grazia di una ballerina alleggerire il dolore sordo di un luogo come l’ex manicomio di Mombello. Leggiadria e devastazione insieme che diventano bellezza. E poesia.

E coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi da quelli che non potevano sentire la musica.
(Friedrich Nietzsche)